LA FESTA DEL LAVORO

Il lavoro, cosa si celebra in questo giorno così importante da diventare festa nazionale? Si celebrano le lotte combattute per far sì che tutti i diritti dei lavoratori e il diritto all’istruzione venissero rispettati perché non troppo tempo fa i bambini meno ricchi andavano a lavorare appena possibile.

Ma cominciamo dall’inizio quando il 20 luglio 1889 in Francia, alcuni partiti proclamarono una grande manifestazione per ridurre la giornata lavorativa a otto ore. Ma a quanto pare il motto fu coniato dagli australiani che fu otto ore di lavoro, otto di svago, e otto per dormire. Condiviso dai movimenti dei lavoratori di tutto il mondo per fermarsi un attimo e affermare i propri diritti .Il 1 maggio fu scelta come data simbolica per ricordare il 1 maggio 1886 quando fu indetto uno sciopero generale, lo sciopero durò tre giorni e il quarto accadde un evento molto spiacevole…il massacro di piazza Haymarket quando un uomo lanciò una bomba su dei poliziotti, che cercavano di fermare la manifestazione, uccidendo sette poliziotti e quattro civili.

Quel giorno divenne simbolo delle rivendicazioni degli operai, infatti nel 1890 fu organizzata una manifestazione internazionale a Parigi a cui si presentò una grandissima quantità di persone e quindi da quel giorno divenne festa nazionale in tutto il mondo a parte  che in America dove il Labor Day, la festa del lavoro, si festeggia il primo lunedì di settembre.

M.M. 2^A

0
NEWS
  • Una mano tesa per diventare grandi…insieme!

    In questo nuovo appuntamento con la Verga si racconta la 1F e la 1A aprono le porte della nostra Scuola ai bambini della primaria Don Milani. Tante le attività fatte insieme! In 1A i ragazzi raccontano di aver viaggiato per terra e per mari percorrendo la nostra penisola e di essersi  trasformati in attori, portando in scena l’Iliade.    … … continua la lettura

    _________________________________________________

  • IL NUOVO LOGO DELLA VERGA SI RACCONTA

     La redazione della Verga si racconta è tornata! Non è stato semplice e dopo una lunga e accesa discussione la giuria ha decretato il vincitore del CONTEST: I nostri complimenti vanno a Camilla Tilli della 1F. GRANDE Camilla! Il tuo disegno diventerà il nostro logo.   Non ce l’avete resa facile. Abbiamo davvero apprezzato tutti i disegni di coloro che… … continua la lettura

    _________________________________________________

  • UN GIORNO AL…MUSEO DELLE ILLUSIONI!

    Il primo articolo della Verga si racconta vi porta in gita con la 1B al MUSEO DELLE ILLUSIONI! La nostra guida si chiama Lorenzo. Lui ci ha illustrato alcune opere affascinanti, ad esempio quadri che da lontano sembravano vuoti, ma quando ci si avvicinava si vedevano delle figure in movimento, c’erano dei cerchi con dentro delle linee continue tonde che… … continua la lettura

    _________________________________________________

  • A. A. A. LOGO CERCASI

    "La Verga si racconta" si presenta! Siamo Sofia, Emanuele, Thiago, Cristian, Angelo, Asia, Aisha e Francesca e formiamo la redazione di questa nuova rubrica. Ogni mese pubblicheremo tutto quello che ci invierete, perché questo spazio virtuale è nostro, di tutti gli alunni della Scuola. Uscite didattiche, viaggi d'istruzione, progetti scolastici, feste, attività curricolari ed extracurricolari... insomma tutto quello che viviamo… … continua la lettura

    _________________________________________________

  • FABBRICANTE DI LACRIME Erin Doom

    Fabbricante di lacrime, una storia d'amore  Il libro racconta di un'amore nato tra le mura di un orfanotrofio, un luogo che dovrebbe essere accoglienza e sostegno ma all'interno del quale, invece, accadono cose terribili di cui nessuno parla. In questo posto ci sono due bambini:  "(...) Lei, con gli occhi del colore del cielo che piange innamorata delle piccole creature… … continua la lettura

    _________________________________________________

  • La Pasqua ebraica

    La festa di Pésach La festa di Pésach o Pesah (passaggio) commemora il passaggio dalla schiavitù in Egitto alla libertà. Pésach è celebrata dalla maggior parte degli ebrei, che la considerano una festa religiosa/nazionale. Le grandi famiglie si riuniscono intorno alla tavola e ascoltano la storia dell'Esodo, ovvero quando gli Israeliti uscirono dall'Egitto e furono guidati da Mosè nel deserto… … continua la lettura

    _________________________________________________

  • MANGA: UN MONDO CARTACEO PIENO DI AVVENTURE

    I Manga, partendo dal principio, sono fumetti (che si leggono al contrario) nati in Giappone nel lontano XVIII da Rakuten Kitazawa, il primo mangaka... e probabilmente vi state chiedendo cosa sia un mangaka. È la persona che realizza i disegni e la storia del proprio manga. Il mangaka italiano più famoso è "Mangaka96" autore del manga "Deth Shield". I manga sono divisi in… … continua la lettura

    _________________________________________________

  • I GIOVANI ALLE PRESE CON LE NUOVE TECNOLOGIE

    Come influisce l'uso della tecnologia sulla vita degli adolescenti? La nostra società comunica sempre di più attraverso le nuove tecnologie. La tecnologia accompagna da sempre l'evoluzione umana, ciò che è cambiato negli ultimi decenni è la velocità dei cambiamenti tecnologici e la loro diffusione massiva nella popolazione. Non è possibile evitare ogni contatto dei giovani con i media digitali, e… … continua la lettura

    _________________________________________________

  • Quarto Tempo

    TUTTI POSSONO GIOCARE Giovedì 19 maggio 2022 alcuni alunni della 2F della scuola media Verga di San Donnino hanno giocato una partita di calcio al circolo Arci Dino Manetti con i ragazzi della Promozionale Quarto Tempo, per provare nuove esperienze di gioco e per dimostrare a tutti che la disabilità fa più paura pensarla che viverla. Alle 3 e mezzo… … continua la lettura

    _________________________________________________

  • Chi ha paura della matematica?

    Forse a settembre, molti degli alunni della scuola Verga, avrebbero risposto: “IO sì!” Poi è arrivato il Rally di matematica: una competizione per gruppi classe in cui ogni studente può dare il suo piccolo o grande contributo nella risoluzione di quesiti tratti da situazioni reali. Così i ragazzi si sono ritrovati a preparare pozioni magiche usando i rapporti, risolvere puzzle… … continua la lettura

    _________________________________________________

CULTURA
  • _________________________________________________

    Memoria, STORIA, ricordo… .Per conoscere e non dimenticare – 3^D

      Il 27 Gennaio , Giornata della memoria, e il 10 Febbraio, Giorno del ricordo, sono date molto vicine nel calendario, ma diverse per ciò che rappresentano. In occasione della Giornata della memoria si commemorano le vittime dell' Olocausto, mentre il 10 Febbraio si ricordano le vittime delle Foibe e  tutte le persone costrette a lasciare la loro casa e… … continua la lettura

  • _________________________________________________

    1° Maggio

    “Io non sono, non ho mai preteso, né pretendo di essere un uomo rappresentativo della cultura. Però sono rappresentativo di qualche cosa. Io credo di essere rappresentativo di quegli strati profondi delle masse popolari più umili e più povere che aspirano alla cultura, che si sforzano di studiare e cercano di raggiungere quel grado del sapere che permetta loro non… … continua la lettura

  • _________________________________________________

    Perché si festeggia il 1° Maggio

    Le origini della Festa del lavoro. La decisione venne presa a Parigi nel 1889 durante il congresso della Seconda internazionale per ricordare una manifestazione operaia a Chicago del 1° maggio 1886, repressa nel sangue La Festa del Lavoro, celebrata il primo maggio, venne istituita nel 1889 dal movimento socialista, durante il congresso della Seconda internazionale, in quei giorni riunito a… … continua la lettura

  • _________________________________________________

    L’Inferno della 2C

    NEL MEZZO DEL CAMMIN DI NOSTRO STUDIO CI RITROVAMMO IN UN CORTILE OSCURO OR VI CONTERÒ DI QUEL CHE HO VEDUTO . Dopo aver pronunciato questi versi Dante vide avvicinarsi una figura angelicata e capì subito chi fosse: era il custode Walter. Walter disse al poeta: - sarò la tua guida e ti mostrerò il vero inferno! - Dante al… … continua la lettura

  • _________________________________________________

    CALAMANDREI DISCORSO SULLA COSTITUZIONE

    “Finché ci saranno ostacoli alla dignità dell’uomo, la Carta sarà incompiuta” "La politica non è una cosa piacevole, però la libertà è come l’aria: ci si accorge di quanto vale quando comincia a mancare" Quello che segue è un ampio estratto del famosissimo discorso che Piero Calamandrei, uno dei padri della Carta, tenne davanti agli studenti della Cattolica di Milano… … continua la lettura

  • _________________________________________________

    ESSERE O APPARIRE, questo è il problema! Il peso dei giudizi degli altri secondo Samanta Amoriello (3B)

    Essere o apparire? “L'abito non fa il monaco” recita un noto proverbio, eppure la società contemporanea sembra decretare il contrario. Ormai sembra che le persone non abbiano una propria personalità; tutti con le stesse scarpe, stessi capelli, stessi vestiti, tutti hanno almeno un social, se qualcuno non ne possiede uno per la società è sfigato. Oggi se non ascolti la… … continua la lettura

  • _________________________________________________

    MONDI A CONFRONTO: Carta e penna contro digitale nel tema di Ginevra Gianassi (3B)

    Comunicare. Un tempo per farlo si scriveva una lettera, oggi si invia un sms o un’e-mail. Ma la domanda è: quale metodo è il migliore? Sinceramente non saprei scegliere. Perché? Semplice, sono due cose completamente diverse. Insomma quale sms può sostituire il profumo inebriante della carta appena tagliata? Quale messaggio vocale può competere con il sentimento che ci coinvolge per… … continua la lettura

  • _________________________________________________

    IL ROBOT

    di Serena Bertocci, Simona Shen, Ye Xiao Qing, Amin Hamr Erras, Hajar Erraqi Era una brutta giornata di Novembre, pioveva, tirava vento e faceva molto freddo. L’asfalto era bagnato e le macchine erano costrette a rallentare durante le curve della città di Metroburg. Giuly stava viaggiando veloce perché doveva andare a prendere il figlio Tom a scuola. Il semaforo diventò… … continua la lettura

  • _________________________________________________

    LA STORIA DI UNO SCIENZIATO E DEL SUO ROBOT

    di Amoriello Samanta, Cocchi Camilla, Yang Diego "Cari scienziati, brindiamo al nostro primo robot che siamo riusciti a creare dopo ben 7 anni!" "A Luke!!" gridarono i colleghi scienziati. "Cari colleghi, mi dispiace dovervi lasciare proprio ora, ma devo andare a casa, oggi è stata una giornata pesante per me. Buona serata! A domani!" Disse Erik, il superiore, colui che… … continua la lettura

  • _________________________________________________

    LA MONACA DI MONZA

    Tutto sulla vita difficile e sofferta della monaca più conosciuta della letteratura italiana INTERVISTA “A CUORE APERTO” ALL'INDOMABILE MONACA DI MONZA “Non intendo sottomettermi alle regole, io” Dopo quattro secoli di silenzio abbiamo avuto la fortuna di intervistare l'autentica “monaca di Monza”, Marianna de Layva. La sua vita problematica e intensa ha fatto sì che la donna diventasse un personaggio… … continua la lettura